Ecco svelato un piacevole segreto. Esattamente fra tre mesi da oggi sarà il momento del mio tanto desiderato viaggio in Giappone. {occhi a cuoricino} Cascasse una pannocchia, questa volta si farà! Accantonato per possibili traumi economici, resici conto che in realtà un viaggio nel Sol Levante è fattibile, soprattutto a luglio rispetto ad agosto finalmenteContinue reading

0
Share
,

Per uno splendido venerdì rilassati e con la mente al Giappone, ecco un gadget veramente assurdo che solo i nipponici troverebbero serio (Speaker a forma di unicorno, da Primark a 12 €) accostati al breve e divertente testo “Itadakimasu-Umilmente ricevo in dono” di Fabio Geda. Questo libro edito da EDT -sì proprio quelli che pubblicanoContinue reading

0
Share

Una strada poco trafficata, circondata dal verde, automobili senza garage fuori da case povere e irrimediabilmente abitazioni benestanti con vialetti curati. Chiese, tante confessioni. Delle stradine di terra rossa si dipanano dalla via maestra: sarebbero perfette per uno spot pubblicitario Jeep® e rendono onore ai campi del Roland Garros. Qui non siamo a Selma, dove regnaContinue reading

0
Share

C’è un’esperienza che tutti i lettori vorrebbero fare. Non bisogna per forza chiamarsi Sheldon Cooper come l’eroe nerd di “The Big Bang Theory” per apprezzare questo treno ma basta aver letto almeno una volta un determinato libro di Agatha Christie ambientato su rotaia… La semplice successione di nomi di città come Venezia, Budapest e IstanbulContinue reading

0
Share
, , ,

Come si capisce veramente un Paese? Lo si può fare assaporando il cibo tipico, sfogliando le immagini dei panorami che lo caratterizzano al meglio ma anche leggendone la letteratura nazionale. Altresì, ascoltando la musica originata da quel luogo. Poco importa che la lingua madre sia quella cantata effettivamente dall’artista. Io qualche idea ve l’ho comunicata.Continue reading

0
Share
, ,

Aprirà i battenti questo giovedì, ma Sonečka è già sul pezzo. Se vi capitasse mai di passare in Giappone, a Tokyo per l’esattezza, avrete un posto giusto dove stare. Come so che questo hotel è la sistemazione giusta per voi? Perché siete amanti della lettura come la sottoscritta perciò al prezzo esentasse di 4.500 YenContinue reading

0
Share
, ,

Quando anni fa mi apprestavo a visitare Valencia avevo un timore: che la parte moderna della Città della Scienza non mi sarebbe piaciuta e confidavo tutto nel centro storico. Al ritorno dal weekend novembrino di questa città. l’impressione era totalmente ribaltata. Quel punto preciso della città, vicino ai luoghi calcati dal Gran Premio di FormulaContinue reading

0
Share
,

Il privilegio di raccontare l’immensa ex Costantinopoli spetta a Orhan Pamuk: memorie autobiografiche intitolate appunto “Istanbul”. Pubblicato nel 2006, si compone di quasi 400 pagine corredate di fotografie in bianco e nero che fanno molto “vecchia scuola”. L’utente di Instagram @kesfettik accompagna la lettura di questo libro sorseggiando il salep. Il salep è una bevanda turcaContinue reading

0
Share